Tefond Pro
Per il benessere abitativo dei locali interrati

isolamento fondazioni
TEFOND PRO rappresenta la soluzione completa per proteggere ed isolare le pareti controterra in fondazione: è caratterizzato infatti da una componente isolante in TEGOTHERM XPS ed una componente drenante con spessore da 10 mm e speciale geo-tessuto drenante, facile e veloce da installare, per un vero isolamento dei muri interrati.

Isolamento delle fondazioni: Tefond Pro permette di

Isolare termicamente

i locali interrati;

Drenare l’acqua meteorica

evitando che questa possa arrivare a contatto con i muri interrati;

Creare aerazione

tra il pannello coibente e la parete controterra in modo da permettere ai muri interrati di traspirare anche dal lato esterno.

Tefond Pro è studiato e realizzato con dimensioni idonee per proteggere ed isolare tutta l’altezza della parete controterra con un unico pannello senza giunzioni orizzontali.

La posa in opera è veloce e semplice e il lavoro ultimato è tecnicamente perfetto.

Tefond Pro è dotato di un apposito sistema per proteggere il tubo di drenaggio da possibili infiltrazioni di terriccio.

Con Tefond Pro è possibile riqualificare i locali interrati della propria casa grazie all’isolamento termico performante e all’eliminazione di muffe e cattivi odori provocati dall’umidità che si forma sulle murature controterra non isolate e non areate.

Tefond Pro migliora notevolmente le condizioni di abitabilità e benessere dei locali interrati.

Tefond PRO è un pannello prefabbricato pronto all’uso

Composizione del pannello Tefond PRO

1- Pannello in polisterene estruso XPS a pelle liscia dello spessore di 50 mm, con λd=0,034 W/mK e RD=1,45 m2K/W, che garantisce ottime prestazioni coibenti, un’elevata resistenza alla compressione, un trascurabile assorbimento d’acqua e stabilità dimensionale in tutte le condizioni termogrometriche. I pannelli sono con battentatura maschio-femmina per un perfetto incastro. Sul lato da appoggiare alla parete, i pannelli presentano delle scanalature disposte in senso verticale che rendono possibile l’areazione dei muri interrati anche all’esterno, eliminando umidità e condense.

2. Membrana microalveolare in HDPE con spessore drenante di 10mm che offre una capacità di drenaggio verticale di 3,5 l/m.s; lo stato drenante ha un’elevata resistenza alla compressione (400kPa) ed è accoppiato con un geotessuto tecnico che permette il passaggio dell’acqua ma impedisce quella del terriccio. La membrana microalveolare con geotessuto sporge verticalmente rispetto al pannello di XPS:

3. in alto, di 15 cm, per favorire la chiusura superiore con TEFOND PROFILE o per il raccordo con l’eventuale cappotto esterno dell’edificio;
4. in basso, di 20 cm, per accogliere e proteggere il tubo di drenaggio.

5. Alla base di TEFOND PRO è applicato un ulteriore geotessuto drenante per avvolgere il tubo drenante, evitando che si possa intasare nel tempo.

Un sistema completo per l’isolamento e il drenaggio per assicurare benessere abitativo ai locali interrati

Aerazione dei muri interrati

La cimosa superiore in membrana alveolare con geotessuto va a coprire la parte superiore del pannello XPS. È fissata meccanicamente contro il muro verticale, protetta dal profilo di chiusura, fissato con chiodi. In questo modo si evita l’infiltrazione di acqua tra la parete e il pannello in XPS

Sistema di drenaggio

Dettaglio della superficie drenante creata dalla membrana alveolare in HDPE di 8 mm di spessore, rivestita con un geotessuto DuPont®

Integrazione con sistema a cappotto

Tefond Pro è studiato per essere raccordato in modo facile e sicuro con il cappotto esterno dell’edificio, così da creare continuità dell’isolamento termico, riducendo in questo modo i ponti termici.

Fissaggio alla parete

Sul retro dei pannelli Tefond Pro si applica un incollaggio a punti con BITUSTICK, schiume, ecc. I pannelli vanno poi semplicemente posizionati sull’appoggio delle fondazioni e incastrati tra di loro con la battentatura maschio-femmina.

Sigillatura dei pannelli

La giunzione verticale tra i pannelli va sigillata con il nastro “Tefond Tape”, per impedire infiltrazioni di terreno che poi nel tempo andrebbero ad intasare il tubo drenante.

Protezione del tubo drenante

Anche l’appendice di Tefond Pro in geotessuto drenante va sigillata con “Tefond Tape” prima di rivestire con questa il tubo drenante.

Efficace sistema di scarico dell’acqua

In fase di getto si crea un appoggio di almeno 5 cm alla quota dell’estradosso del solaio su cui appoggiare Tefond Pro. Il tubo di raccolta dell’acqua drenata va alloggiato su una base di terreno predisposta a circa 15 cm dall’appoggio del pannello. Il tubo poggerà quindi sulla cimosa inferiore e sarà ricoperto con il geotessuto drenante “Typar DuPont®” predisposto alla base del pannello Tefond Pro.

Sigillatura dei pannelli

Angolo esterno: si termina la parete tagliando il pannello Tefond Pro (rif.A) e facendolo sporgere dal muro di 6 cm. Si inizia la parete seguente con un pannello intero (rif.B) accostandolo al pannello A. L’angolo va infine protetto con 2 fasce di nastro Tefond Tape applicate come in figura. Angolo interno: tagliare il maschio dal pannello isolante e accostare il pannello (rif.C) alla parete. Da questo pannello, eliminare 6 cm di membrana drenante. Accostare quindi il pannello D al pannello C in corrispondenza dell’area da dove è stata tolta la membrana drenante. Sigillare infine i teli drenanti con Tefond Tape.

Download

Catalogo Tefond System

Richiedi informazioni​

Entra in contatto con Tegola canadese, riceverai delle risposte nel più breve tempo possibile​.

Iscriviti alla newsletter

Entra in un mondo di notizie esclusive, prodotti, tecniche e materiali in anteprima per te.